🇮🇹 Siamo stati fortunati e la vallata di Champorcher non ha subito danni significativi in seguito all'alluvione di sabato 29 giugno che ha invece fortemente danneggiato la vallata di Cogne. Attualmente i sentieri del Parco del Mont Avic sono percorribili, nei tratti più in quota è ancora presente della neve che dovrebbe sciogliere a breve. Il sentiero dell'Alta Via 2 che porta dal Lago Miserin a Lillaz (Cogne) è percorribile con presenza di neve residua a livello del Col Finestra. Purtroppo la strada che collega Cogne ad Aosta è ancora chiusa ma si sta procedendo a pieno ritmo con i lavori per ripristinare il collegamento nel più breve tempo possibile.

🇫🇷 On a eu de la chance et la Vallée de Champorcher n'a pas eu des dégâts gats importants pendant l'inondation du samedi 29 juin par rapport à la Vallée de Cogne. Actuellement les sentiers du Parc du mont Avic sont accessibles, dans les traits les plus hauts il y a encore de la neige que on espère re va fondre rapidement. Le sentier Alta Via 2 qui descend end sur Cogne (Lillaz) du Lac Miserin est passable, il y a encore un peu de neige au niveau du Col Finestra. Malheureusement la rue qui collègue Cogne à Aoste n'est pas encore accessible mais les travaux continuent à la pleine régime pour restaurer la connection le plus vite possibile.

🇬🇧 We were lucky and the Champorcher Valley was not damaged as mush as Cogne because of saturday 26th June's flooding. At the moment the Mont Avic paths are accessible, there is still some snow on the highest peaks but hopefully with the good weather it will melt down. The Alta Via 2 path that goes from Lago Miserin to Lillaz (Cogne) is accessible with some residual snow on the Col Finestra. Unfortunately the road that goes from Cogne to Aosta is still closed but the maintenance work is progressing very fast and we hope that the connection will be soon reopened.

 

 

 

Da ormai qualche anno siamo lieti di ospitare gli amici di PhysicalPub che dedicano una serata gratuita di divulgazione e osservazione astronomica. E' un'occasione da non perdere, il cielo privo di inquinamento luminoso è uno spettacolo da togliere il fiato. I ragazzi punteranno il loro laser astronomico verso il cielo e vi aiuteranno ad orientarvi. Vi mostreranno le maggiori costellazioni, racconteranno i miti che continuano a narrarci e, infine, occhi ai telescopi fino a notte!

Non esitate a contattarci per info ed eventuali prenotazioni in rifugio.

E come dicono i ragazzi di PhysicalPub: cieli sereni a tutti 🌟

Crediamo molto nei sapori veri e in quelle realtà che lavorano in armonia con il territorio. Per questo nel tempo siamo diventati amanti dei vini un po' fuori dagli schemi e forse meno famosi, ma che sanno stupire il palato e non solo. Siamo fieri di essere entrati a far parte della famiglia di Raisin, una realtà che promuove il vino naturale e i locali che lo propongono. Chiedete la nostra carta dei vini e i fuori carta, Jean Claude sarà felice di raccontarvi qualche anedotto su ogni bottiglia e consigliarvi qualcosa di speciale da abbinare ai nostri piatti.

La Stampa Aosta ci ha dedicato parte di un bellissimo articolo sui rifugi alpini che, come il nostro, cercano di proporre non solo i soliti grandi classici come polenta e salsiccetta ma anche qualcosa di un po' più fantasioso e ricercato. La nostra filosofia è, per quanto possibile, quella di utilizzare prodotti locali e di qualità. E questa estate abbiamo un sacco di nuove idee da proporvi, vedrete che non rimarrete delusi. Grazie a la Stampa Aosta per questa bella presentazione!

 

 

 

Con un po' di ritardo rispetto agli altri anni siamo pronti ad aprire le nostre porte. Dal 28 giugno 2024 saremo operativi per pranzi, cene , pernottamenti, colazioni, aperitivi, merende e ancor di più. Finalmente si parte!

La neve sui passi sta sciogliendo, le temperature negli ultimi giorni si sono alzate quindi a breve tutti i nostri sentieri saranno percorribili. Siamo certi che questa estate ritardataria ci regalerà delle giornate magnifiche, vi aspettiamo!

E' iniziato il conto alla rovescia! Il lago sta facendo capolino, la neve scioglie e la strada per raggiungerci è stata sgombrata. Saremo aperti a partire da sabato 17 giugno, finalmente l'estate 2023 ha inizio, vi aspettiamo!

Crediamo che la bellezza porti all'ispirazione.

Dopo il grande successo di una precedente conferenza sull'escursionismo, organizziamo nuovamente un workshop di fisica teorica a piedi.

Partendo dalla bellissima (e poco conosciuta) valle di Champorcher, attraverseremo il Parco Nazionale Gran Paradiso, giustamente chiamato "Parco Nazionale del Gran Paradiso" (è grande, ed è davvero super splendido). Discuteremo di fisica mentre camminiamo e ci riposiamo in splendide e appartate baite di montagna.
Le spese locali saranno coperte dallo sponsor Algorithmiq.

Ci si aspetta di camminare (3-5 ore al giorno con 600-1000 metri di dislivello). Non è richiesta alcuna esperienza precedente di escursionismo, ma sarà necessario un livello medio di forma fisica. È necessario anche spirito di adattamento: dormiremo in alloggi condivisi in rifugi isolati (tranne una notte nel bellissimo villaggio di Cogne).

Un elenco dell'attrezzatura consigliata è disponibile qui.
I partecipanti devono essere disposti a sfidare se stessi fisicamente e mentalmente!

Gli organizzatori:
Sabrina Maniscalco,
Lorenzo Maccone,
Paola Verrucchi,
Paolo Zanardi.

L’associazione PhysicalPub organizza tutti gli anni decine di serate osservative al telescopio: eventi accessibili a tutti, nei quali mettiamo a disposizione le nostre conoscenze e la nostra strumentazione, per dedicarci insieme al cielo stellato e alla sua osservazione.

Le serate osservative di PhysicalPub sono eventi solitamente divisi in tre parti. Si inizia con una proiezione di alcune immagini astronomiche, accompagnate dalle parole dei nostri esperti, per introdurre gli oggetti che andremo a osservare. Successivamente si considerano le costellazioni principali visibili quella notte e le loro leggende, orientandosi nel cielo grazie ai laser astronomici. Infine, si scelgono alcuni oggetti e li si osserva direttamente con i nostri telescopi, sotto la guida esperta del nostro staff.

Alcune serate osservative avranno luogo in alpeggi isolati in montagna, dove si può fare una passeggiata prima del tramonto e magari anche fermarsi in tenda fino al mattino successivo. Altri eventi invece sfruttano l’appoggio di alcuni ristoranti o rifugi alpini.

Per essere informato su questi eventi seguici sui canali social o iscriviti alla mailing list.

Si comunica che in occasione delle feste natalizie il Rifugio Dondena riaprirà dal 26 dicembre 2022 fiono all'8 gennaio 2023 offrendo servizio di pranzo, cena e per pernottamenti.
In seguito verranno programmate aperture nei fine settimana in base alle condizioni meteo.

Hai voglia di fare un'esperienza lavorativa nuova, dinamica e un po' diversa dal solito? Cerchiamo personale per la stagione estiva per i nostri rifugi. Non è necessaria esperienza ma voglia di imparare, dinamicità e un pizzico di esprit libre.

Se sei interessato scrivici a lago.miserin@gmail.com

Ci siamo riposati a dovere e adesso siamo prontissimi ad accogliervi nuovamente al rifugio Dondena. Venite a godervi questo inverno che sa di primavera con noi! Saremo aperti il weekend per pranzi, cene e pernottamenti a partire da sabato 25 febbraio. Contattateci via mail o whatsapp per informazioni e prenotazioni. Vi aspettiamo!